Lavoro

Non sono tante le aziende in Italia che utilizzano l’analisi della grafia per valutare un candidato. In altre nazioni, invece, questo tipo d’indagine è assai diffuso, vedi la Francia o la Germania, mentre da noi ci si ricorre solo nel caso di strutture organizzative particolarmente complesse.
E’ un esame serio e impegnativo che deve essere svolto da grafologi professionisti con approfondita conoscenza del mondo lavorativo.
L’esperto dovrà approfondire le caratteristiche psico-attitudinali del soggetto, tramite l’acquisizione di reperti grafici fatti eseguire con varie modalità e integrati da colloqui, fornendo al committente un quadro che rispecchi le potenzialità del soggetto relativamente alle capacità decisionali, di adattamento, di comunicazione, di apprendimento, di socialità ed altre utili al fine di utilizzare gli esaminandi per le funzioni che più si addicono alle loro caratteristuche..
Sempre più frequentemente è possibile notare negli annunci di ricerca di personale, da parte di aziende lungimiranti, la richiesta di inviare un curriculum manoscritto.
Concludendo l’analisi grafologica offre una scorciatoia efficace e sicura per conoscere il candidato scoprendo preliminarmente le sue potenzialità mediante l’esame grafologico, integrandole se necessario con un colloquio o un’intervista